#17 Giorno di Quarantena

Il numero della sfortuna? Superstizione o no, siamo al diciassettesimo giorno di quarantena. Non ho mai creduto alla sfortuna di questo numero, nonostante l’influenza convenzionale di tale credenza sia molto forte. Pensandoci il 17 è costante nella nostra giornata. “Ci vediamo alle 17?”, sarà sicuramente un pessimo appuntamento. “Domani festeggio il mio diciassettesimo compleanno!”, avrai sicuramente un anno di sfighe. Ma allora: “in ogni giorno c’è la diciassettesima ora”: probabilmente staremo dormendo, ma da qualche parte nel mondo qualcuno subirà una danno eclatante. “In ogni ora c’è il diciassettesimo minuto”: le cose iniziano a complicarsi. “In ogni minuto c’è il diciassettesimo secondo”, insomma è ovunque! Spesso ci soffermiamo sulle cose che ci succedono e attribuiamo loro un significato simbolico per dare un senso. Quando, in realtà, quello che ci succede è frutto delle nostre azioni o di quelle di qualcun altro. Logico? Probabile, pertanto, se io volessi attribuire al numero 18 la sfortuna potrei farlo poichè sarebbe una realtà del tutto soggettiva. Tutto ciò per dire che la quarantena sta facendo il suo decorso coerente, il delirium psicofisico è vicino o forse è già arrivato. Tuttavia lo sport non si ferma, gli allenamenti non si fermano, le challenge non si fermano e tanto meno la comunità del padel che ha realizzato un bellissimo video, incoraggiante ed entusiasmante per dire: #TODOSJUNTOSPODEMOS.

Carolina Orsi

Vedi il Video

#coronachallenge le sfide uniscono! #iorestoacasa

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Instagram